Un argomento importante quando si sceglie l'anestesia sono le capacità tecniche dell'istituto medico. La broncoscopia in anestesia generale richiede una brigata di quattro persone, compreso un anestesista qualificato (è spesso più difficile somministrare l'anestesia durante la broncoscopia che con la chirurgia). La broncoscopia in anestesia locale viene eseguita da un medico con una sorella nella sala bronchiale.

Per la broncoscopia in anestesia generale a livello ambulatoriale, non esistono controindicazioni principali, ma sono necessarie condizioni appropriate: squadra, attrezzatura, capacità di osservare il paziente per diverse ore dopo la fine della broncoscopia e, se necessario, ospedalizzare.

La procedura di broncoscopia in anestesia generale è, naturalmente, più umana, ma una tosse agonizzante dopo aver svegliato il paziente e il dolore muscolare, a volte non permettendo al paziente di alzarsi dal letto, ridurre i benefici dell'anestesia generale.

Se l'uso dell'ottica telescopica elimina le possibilità di ispezionare l'albero bronchiale con entrambi i metodi di anestesia, quindi per la produzione di biopsia in alcuni casi, ad esempio, dal bronco del lobo superiore sinistro, l'anestesia fornisce condizioni migliori a causa della maggiore possibilità di appiattimento dell'angolo di scarico dei bronchi. Quindi, I. A. Stadnitskaya (1966) considera l'anestesia particolarmente indicata nell'esaminare i bronchi del polmone sinistro.

La respirazione spontanea consente di differenziare meglio la limitazione della mobilità bronchiale. Questo argomento a favore dell'anestesia locale può essere messo a confronto con la possibilità di un recupero respiratorio anche con broncoscopia subarcotica. Ma con la broncoscopia medica, mantenere il contatto con il paziente e la possibilità di tossire consente di rimuovere meglio il contenuto di cavità purulente in cui la punta dell'aspiratore non penetra.
Gli argomenti di cui sopra a favore di entrambi i metodi di sollievo dal dolore non esauriscono tutti i vantaggi e gli svantaggi dell'anestesia locale e dell'anestesia.

In termini generali, consideriamo opportuno essere guidati nella scelta dell'anestesia nella pratica bronchologica con i seguenti principi:
1. Nel moderno reparto di chirurgia toracica, è necessario padroneggiare perfettamente i metodi dell'anestesia locale e dell'anestesia durante la broncoscopia, scegliendo rigorosamente il metodo di anestesia per ogni studio singolarmente;
2. I centri polmonari scientifici dovrebbero testare e migliorare le tecniche di anestesia durante gli studi bronchiali;

3. Nelle istituzioni mediche che non hanno reparti di anestesiologia (ospedali terapeutici, dispensatori di tubercolosi), nonché in ambito ambulatoriale, l'anestesia locale dovrebbe essere il metodo di scelta durante la broncoscopia;

4. Se ci sono indicazioni per la broncoscopia nel reparto chirurgico che non ha esperienza bronchiale, è consigliabile eseguire la broncoscopia dall'anestesista in anestesia generale (l'esperienza di intubazione aiuterà l'anestesista a entrare nel broncoscopio);

5. La broncoscopia in anestesia generale deve essere eseguita solo con broncoscopio respiratorio respiratorio, come nei modelli convenzionali di un broncoscopio, la ricerca in anestesia generale perde tutti i suoi vantaggi e diventa pericolosa;

6. La specializzazione polmonare e la formazione degli studi di bronchismo creano le condizioni ottimali per garantire l'efficacia e la sicurezza degli studi diagnostici.

http://meduniver.com/Medical/pulmonologia/709.html

Recensioni di broncoscopia

La complessa tecnologia interventistica della pneumologia, che viene utilizzata per esaminare e / o trattare le malattie delle vie respiratorie, è chiamata "broncoscopia". Ti permette di esplorare l'interno della trachea, dei bronchi e dei polmoni attraverso un broncoscopio: uno strumento a lampada sottile con una lente leggera.

Cliniche leader all'estero

  1. Il broncoscopio con un tubo rigido viene inserito solo in anestesia generale: viene spesso utilizzato per rimuovere oggetti estranei o interrompere abbondante emottisi, superando i 600 ml di sangue entro 24 ore. Il grande lume del dispositivo offre la possibilità di monitorare le condizioni del paziente e di attuare tali misure terapeutiche come l'elettrocoagulazione.
  2. Broncoscopia in fibra: il tubo flessibile in fibra ottica dell'apparecchiatura contiene uno speciale sistema con cavi che consentono al tecnico di spostare lo strumento all'interno dell'organo. Non richiede l'anestesia completa, viene eseguita in anestesia locale. Oggi è il metodo prevalente per diagnosticare le malattie maligne dell'apparato respiratorio.

Recensioni e opinioni degli oncologi

Tra le recensioni più positive sulla fibra broncoscopia. In particolare, gli oncologi si concentrano su:

  • efficienza quasi al cento per cento;
  • il valore dello studio per una diagnosi corretta;
  • la necessità di stabilire la causa di sintomi quali tosse persistente, raucedine, emottisi, mancanza di respiro, respiro rumoroso;
  • necessità di un sondaggio esteso quando una radiografia del torace non è in grado di identificare il problema principale. In questo caso, solo un'ispezione ravvicinata arriva in soccorso. Ad esempio, le persone che hanno una colorazione di origine o massa non spiegata, così come altri cambiamenti anormali con la fluorografia o la tomografia computerizzata, si rivolgono alla broncoscopia. Un fluido una tantum e un'assunzione sospetta di tessuto aiuta il medico a determinare la diagnosi esatta;
  • con l'aiuto di piccoli tubi (stent) è possibile mantenere aperte le vie aeree e eseguire una biopsia.

Cosa dicono i pazienti?

Le opinioni delle persone sulla procedura sono molto diverse. Alcuni parlano della necessità e dell'importanza dello studio e indicano anche che la procedura è indolore e ben tollerata. Altri lasciano giudizi non molto positivi. I pazienti notano la persistenza di un riflesso del vomito, nonostante l'anestesia locale.

Opinioni positive nella diagnosi dei tumori maligni riflettono informazioni su:

  • la qualità delle tecnologie innovative in broncoscopia (tomografia computerizzata simultanea, ultrasuoni e altri studi di imaging);
  • la capacità di rilevare tumori anche distanti avanzando nei piccoli rami dei polmoni;
  • rimozione terapeutica di corpi estranei e tumori con uso simultaneo di radiazioni (brachiterapia);
  • eliminazione dell'ostruzione polmonare.

Avvertenze negative circa il metodo:

  • paura irragionevole della procedura stessa;
  • la presenza di sanguinamento dopo la rimozione di campioni di tessuti patologici;
  • sensazioni prolungate di disagio nelle vie aeree;
  • sentirsi male anche dopo anestesia locale (quindi è auspicabile avere una guida).

Esperti leader di cliniche all'estero

Professor Moshe Inbar

Dr. Justus Deister

Professor Jacob Schechter

Dr. Michael Friedrich

Broncoscopia in anestesia generale: recensioni

Le impressioni negative sono principalmente lasciate da una broncoscopia con un tubo rigido. Tuttavia, essi sono associati non tanto alla procedura stessa, quanto alle conseguenze e alle difficoltà di uscire dall'anestesia. Sebbene per alcuni pazienti la presenza di anestesia generale sia un'opzione più accettabile. Elimina la sensazione di disagio dal processo di posizionamento del tubo all'interno.

Prevalentemente la procedura è indolore. Dopo l'anestesia, c'è solo una sensazione di rilassamento e il desiderio di dormire, quindi i medici raccomandano di non pianificare alcuna questione responsabile per questo giorno.

Broncoscopia per bambini: cosa dicono i genitori?

La broncoscopia pediatrica viene eseguita solo in anestesia generale senza la presenza dei genitori. Dopo la procedura, l'anestesista controlla le condizioni del bambino fino a due ore.

Secondo i genitori, il metodo è efficace in:

  • estrazione di corpi estranei;
  • diluizione del muco denso e suo esaurimento con malattie dell'apparato respiratorio;
  • compromissione di qualsiasi eziologia;
  • sospetto della crescita del cancro.

Tra i pericoli associati alla ricerca dei bambini, spicca:

  • rischi causati dall'anestesia generale;
  • la probabilità di danni alle pareti della gola e della laringe;
  • malattia post-traumatica degli organi, a volte gonfiore;
  • Le prime due ore sono un colpo di tosse.

Possibili conseguenze

Il test diagnostico nel 99% dei casi elimina la possibilità di gravi conseguenze. Le complicazioni si trovano solo in 1/3.

Viste le recensioni dei pazienti, possiamo distinguere quanto segue:

  • aumentare la temperatura corporea, anche fino a 40 ° C, è una frequente complicazione. A volte indica un'infezione. Pertanto, quando viene rilevata una febbre, è necessario contattare immediatamente un pneumologo;
  • sanguinamento che di solito si verifica a causa di biopsia. La causa è anche infiammazione e danno al sistema broncopolmonare;
  • le persone con malattie cardiache sono soggette a infarto miocardico e ischemia a causa di insufficiente flusso di sangue alle arterie coronarie. La broncoscopia non è raccomandata per 6 settimane dopo gli infarti;
  • livelli ridotti di ossigeno durante la procedura. L'ossigeno supplementare può risolvere rapidamente questo problema;
  • Una delle peggiori complicazioni è la perdita d'aria dai polmoni (pneumotorace), che porta al collasso del polmone. La ragione potrebbe essere una puntura delle pareti dell'apparato organo, campionamento tissutale, infiammazione significativa.

Infezione durante la procedura

Sfortunatamente, l'infezione da un'infezione durante un esame broncoscopico è uno dei rischi significativi della procedura. Circostanze che richiedono una consulenza immediata da parte di esperti:

  • febbre prolungata;
  • arrossamento e gonfiore;
  • perdite di sangue e altri fluidi;
  • tosse con sangue e dolore al petto;
  • difficoltà a respirare e raucedine pesante.

Le raccomandazioni per combattere la trasmissione includono:

  • installazione di potenti filtri dell'aria;
  • uso di allegati monouso per il broncoscopio;
  • disinfezione della pulizia manuale delle attrezzature prima dell'uso;
  • antibiotici profilattici.

La broncoscopia per il cancro è un esame diagnostico necessario, ma il paziente deve essere informato di tutti i rischi e le possibili complicanze prima della procedura.

http://orake.info/otzyvy-o-bronxoskopii/

Broncoscopia dei polmoni: cos'è?

Per i pazienti, il nome e la descrizione dello studio sembrano scoraggianti, e si chiedono se la broncoscopia dei polmoni - che cos'è? Questa è una procedura complessa con grandi capacità diagnostiche e terapeutiche. La broncoscopia è associata ad un certo rischio, ma se eseguita correttamente, è minima, quindi la procedura può essere considerata sicura. Viene eseguito quasi nelle stesse condizioni di questa operazione, con le stesse precauzioni.

Indicazioni e controindicazioni

La broncoscopia viene eseguita nei casi in cui è necessario determinare il grado di lesione dell'albero bronchiale in varie malattie dei polmoni e dei bronchi, per la diagnosi di malattie e le operazioni endoscopiche. Broncoscopia prescritto:

  • con un comune processo patologico sulla radiografia dei polmoni;
  • se si sospetta una trachea o un tumore del bronco;
  • per la diagnosi differenziale di asma bronchiale e hobl;
  • per determinare le cause di infiammazione dei bronchi, polmonite ricorrente, emottisi;
  • rimuovere un corpo estraneo dai bronchi;
  • per la diagnosi di anomalie della struttura dell'albero bronchiale;
  • come parte della preparazione per la chirurgia polmonare.

Inoltre, la broncoscopia consente di inserire le soluzioni e gli aerosol dei farmaci, per valutare l'efficacia del trattamento chirurgico, per eseguire la chirurgia endoscopica, se necessario, viene utilizzato in terapia intensiva.

La broncoscopia è molto rischiosa: le sue conseguenze possono essere pericolose per la salute del paziente. Questa procedura richiede anestesia locale o generale, che non tutti i pazienti tollerano facilmente. Se la procedura viene eseguita in modo errato, è possibile un riflesso di vomito, danni alla mucosa bronchiale fino a sanguinamento. Possibile cessare di respirare durante la procedura. Dopo la broncoscopia, se il paziente non rispetta le regole dello studio, potrebbero esserci sanguinamento e un brusco deterioramento.

La broncoscopia non può essere eseguita se:

  • c'è stenosi (restringimento) della laringe o dei bronchi;
  • durante un attacco di asma bronchiale o esacerbazione di Hobl;
  • con insufficienza respiratoria grave;
  • dopo un recente infarto o ictus;
  • con aneurisma o coartazione dell'aorta superiore;
  • per violazioni della coagulazione del sangue;
  • con intolleranza ai farmaci per l'anestesia;
  • con grave malattia mentale.

L'età avanzata può anche essere una controindicazione alla broncoscopia: molti anziani non tollerano i farmaci usati per l'anestesia.

Come prepararsi per la procedura?

La broncoscopia è un processo lungo e complesso che richiede il rispetto di determinate regole, alte qualifiche del medico, una preparazione adeguata del paziente e cautela durante la procedura e un follow-up medico dopo di esso.

Di solito, prima della broncoscopia, viene effettuata la radiografia dei polmoni, su cui sono visibili i cambiamenti patologici - lesioni diffuse nei polmoni, aumento del pattern polmonare, comparsa di aree di atelettasia o enfisema. Secondo i risultati della radiografia, la questione della necessità di broncoscopia è stata risolta.

Prima di prescrivere la broncoscopia, il medico riferirà il paziente ad altri studi: ECG, coagulografia, analisi del sangue biochimica. Questi studi sono necessari per scoprire se è sicuro che il paziente esegua la broncoscopia. Il medico terrà una conversazione preliminare, cercando di capire quali malattie croniche il paziente soffre. È particolarmente importante conoscere la presenza di malattie cardiache, disturbi emorragici, malattie allergiche e autoimmuni e la tollerabilità di vari farmaci.

Dopo aver preso indicazioni e controindicazioni, il medico prescrive una broncoscopia. Prima dello studio di notte puoi prendere sonniferi, perché la manipolazione è associata allo stress e la mancanza di sonno può aggravarla. È necessario mangiare 8 ore prima della procedura, non è possibile fumare il giorno dello studio. Al mattino, il giorno della procedura o la sera prima, se la broncoscopia è programmata per la mattina, è necessario pulire l'intestino. Supponiamo di prendere dei lassativi o di mettere in scena un clistere purificante. Immediatamente prima della procedura, devi andare in bagno. Per la procedura è necessario prendere un asciugamano o tovaglioli.

I pazienti che soffrono di asma bronchiale, è necessario portare un inalatore. Nella patologia del sistema cardiovascolare, se la broncoscopia non è controindicata, i farmaci seguenti devono essere prescritti prima di esso:

  • antiaritmici;
  • farmaci antipertensivi;
  • beta-bloccanti;
  • agenti antipiastrinici e anticoagulanti;
  • sedativi.

Questo metodo di trattamento riduce il rischio di possibili complicazioni del sistema cardiovascolare.

Lato tecnico

La broncoscopia è una manipolazione complessa, può essere eseguita solo in una stanza appositamente attrezzata con l'osservanza delle condizioni asettiche e antisettiche, come nella sala operatoria. Il medico esaminatore deve essere altamente qualificato per prevenire danni bronchiali durante la manipolazione. L'algoritmo per eseguire la broncoscopia:

Atropina, amminofillina e salbutamolo sono somministrati al paziente sotto forma di aerosol o iniezioni sottocutanee. Espandono i bronchi e aiutano a mantenere una larghezza costante del loro lume. Se necessario, vengono somministrati sedativi (prescritti poche ore prima dell'inizio della manipolazione).

  1. Anestesia.

A seconda del tipo di broncoscopia e della psiche del paziente, viene utilizzata l'anestesia locale o generale. L'anestesia generale è prescritta per i bambini, i pazienti con una psiche instabile e l'intolleranza ai farmaci per l'anestesia locale. Viene anche usato in broncoscopia con broncoscopia dura. Per l'anestesia locale, una soluzione di lidocaina viene utilizzata sotto forma di spray, che a sua volta viene spruzzato con la cavità nasale, il nasopharynx, la laringe, la trachea e i bronchi mentre il broncoscopio avanza. Gli effetti collaterali dell'anestesia sono una sensazione di congestione nasale, difficoltà a deglutire, raucedine, intorpidimento del palato e della lingua. L'anestesia locale sopprime i riflessi della tosse e del vomito che possono interferire con la broncoscopia. L'anestesia locale è prescritta se viene utilizzato un broncoscopio a scansione morbida, il paziente è in grado di trasferire la procedura senza anestesia generale o, al contrario, non sarà in grado di sottoporsi ad anestesia generale (vecchiaia, gravi patologie del sistema cardiovascolare).

  1. Esecuzione di manipolazioni.

Dopo la sedazione e l'introduzione dell'anestesia, è possibile iniziare l'esame endoscopico dei bronchi. Il paziente deve sedersi o sdraiarsi sulla schiena, l'endoscopio viene inserito attraverso la narice con anestesia generale o un pronunciato riflesso del vomito o attraverso la bocca, se non ci sono ostacoli a questo. I tubi dell'endoscopio sono abbastanza sottili, quindi non interferiscono con la respirazione. Durante la manipolazione, il medico vede l'immagine sul monitor.

La broncoscopia consente di esaminare la laringe, la glottide, la trachea, i bronchi di diametro grande e medio.

Piccoli bronchi, bronchioli e alveoli rimangono inaccessibili. Se necessario, attraverso un broncoscopio, è possibile inserire gli strumenti per le operazioni endoscopiche e effettuare la rimozione di corpi estranei, tumori, effettuare una biopsia, arrestare il sanguinamento, espandere il lume dei bronchi.

Si consiglia di rimanere in ospedale sotto la supervisione del personale medico per 2 ore dopo la broncoscopia.

Se la preparazione del paziente è stata eseguita correttamente, quindi dopo la broncoscopia non si osservano effetti negativi, il periodo postoperatorio è tranquillo e il giorno successivo il paziente è pronto per tornare alla sua vita abituale.

Cosa fare dopo?

Dopo broncoscopia, è necessario rimanere sotto la supervisione del personale medico. Nel periodo postoperatorio, si può osservare una leggera emottisi, è considerata normale. Nei pazienti con asma è possibile un attacco, quindi è necessario avere un inalatore con sé. Può verificarsi intenso dolore alla pressione nel cuore se il paziente soffre di malattie cardiovascolari.

Dopo l'anestesia locale persistono disturbi del linguaggio, deglutizione e sensoriali, che possono durare 2-3 ore dopo l'intervento. Fino a quando questi effetti residui non sono stati superati, non è consigliabile mangiare e bere acqua - questo può portare all'ingresso di pezzi di cibo nel tratto respiratorio. I sedativi che vengono utilizzati per la broncoscopia rallentano la risposta, quindi non si deve guidare e fare qualsiasi lavoro associato a un rischio per la vita e la salute che richiede concentrazione e maggiore attenzione per 8 ore. Il fumo dovrebbe anche essere astenuto per 24 ore.

Se la broncoscopia è stata eseguita in anestesia generale, dopo aver rimosso il paziente da questo stato, ha bisogno di rimanere in ospedale per almeno 24 ore per evitare gli effetti negativi dell'anestesia - un improvviso calo della pressione sanguigna, un attacco asmatico e altre manifestazioni. Se le condizioni del paziente lo consentono, viene dimesso dall'ospedale il giorno seguente. Tuttavia, possono ancora verificarsi ipotensione ortostatica, capogiri e debolezza, che dureranno per diversi giorni. È consigliabile in questo momento astenersi da qualsiasi attività che comporti un rischio per la vita.

Se dopo la broncoscopia si verificano uno o più dei seguenti sintomi, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza:

  • emottisi dopo broncoscopia dura più di 5 ore, non si indebolisce o aumenta;
  • c'è dolore al petto;
  • apparve sibilante, respirare era difficile;
  • nausea, vomito;
  • dopo la procedura, la temperatura salì, i brividi iniziarono.

I suddetti sintomi sono segni di infezione o sanguinamento nei bronchi. È necessario consultare un medico in tempo in modo che queste complicazioni non diventino pericolose per la vita.

Tipi di ricerca

Esistono 2 tipi di broncoscopia, che differiscono nell'attrezzatura utilizzata: broncoscopia con broncoscopia dura o morbida. Ognuno di essi ha i suoi vantaggi e svantaggi e la sua testimonianza quando è necessario eseguire ciascuno di essi.

Il duro broncoscopio rivela le patologie dei grandi bronchi - quelli medi rimangono inaccessibili ad esso. Permette di espandere il lume dei bronchi, di rimuovere corpi estranei di grandi dimensioni, può essere utilizzato per la rianimazione durante l'annegamento. Anche attraverso un broncoscopio duro, è possibile inserire soft se necessario.

Un broncoscopio duro viene utilizzato per installare stent che impediscono ai bronchi di attenuarsi, per rimuovere grandi tumori, cicatrici, corpi estranei, per lavare i bronchi con soluzioni di farmaci, per rimuovere i fluidi dai bronchi quando si annega. Il suo uso richiede l'anestesia generale obbligatoria. Il broncoscopio duro non è applicabile ai bambini.

Il broncoscopico morbido (fibrobronchoscopia) consente di penetrare nei bronchi più piccoli che duri, non danneggia la mucosa bronchiale e può essere utilizzato in pediatria. È usato per visualizzare le parti inferiori dei bronchi, fare una biopsia, rimuovere piccoli corpi estranei ed esaminare la mucosa dei bronchi e della trachea in dettaglio. Questa procedura può essere eseguita in anestesia locale, l'anestesia generale è facoltativa. Se necessario, un broncoscopio morbido può essere inserito attraverso un broncoscopio bruno per ispezionare quelle aree dei bronchi che rimangono inaccessibili a un broncoscopio duro.

Dopo aver eseguito la broncoscopia, il medico compila il protocollo di manipolazione - un documento che descrive in dettaglio le indicazioni per la nomina della broncoscopia in questo paziente, i dettagli della manipolazione, i risultati e le reazioni avverse risultanti.

Cosa mostrerà la diagnosi?

I risultati della broncoscopia sono necessari per la diagnosi o la conferma, pertanto la descrizione corretta dei risultati quando la procedura diagnostica viene eseguita è estremamente importante.

Nella tubercolosi, i bronchi e la glottide si gonfiano, si restringono, spesso li attraversano senza traumi, solo un bronchoscopio molle può farlo. Sulle pareti dei bronchi si osservano infiltrati densi e piccole aree di edema rosa pallido. Nelle fasi successive della tubercolosi, queste aree sono sanguinanti, si possono osservare fistole.

Con endobronchitis - infiammazione della mucosa bronchiale - ci sono vari cambiamenti della mucosa. Può essere diluito, avere un colore rosa o rosso, sanguinare facilmente a contatto, può essere edematoso con vasi scarsamente visibili, o ipertrofico, allargato, restringente il lume dei bronchi e interferendo con la respirazione. Nel caso di una forma purulenta della malattia, il pus viene espulso attivamente quando il broncoscopio entra in contatto con la membrana mucosa, può trovarsi sulla sua superficie o accumularsi nelle sezioni inferiori dei bronchi.

La fibrosi cistica (patologia delle ghiandole di secrezione esterna) si manifesta con un restringimento del lume della laringe, trachea e bronchi, gonfiore e sanguinamento della membrana mucosa. Un sintomo caratteristico è l'accumulo di espettorato viscoso denso, che blocca il lume dei bronchi piccoli e talvolta medi e persino grandi. Tali coaguli di espettorato non possono uscire da soli e disattivare le aree polmonari dalla respirazione. La broncoscopia ti consente di rimuoverli.

La bronchiectasia - la formazione di "tasche" sulle pareti dei bronchi - si manifesta con l'espansione del lume di alcune sezioni dei bronchi, che ha la forma di una borsa o di un fuso. La mucosa accanto alle bronchiectasie è sottile, gonfia, facilmente danneggiata e sanguina. L'espettorato o il pus possono accumularsi all'interno delle bronchiectasie.

In caso di asma bronchiale, ci sono segni di endobronchite degenerativa (assottigliamento della mucosa), abbondanti secrezioni di secrezione luminosa senza mescolanza di pus, protrusione di alcune sezioni della mucosa nel lume bronchiale. La stessa mucosa ha una tonalità bluastra o rossastra.

Il corpo estraneo è chiaramente visibile durante la broncoscopia, copre il lume del bronco, se è a lungo termine - coperto con fibre di fibrina. La mucosa attorno al corpo estraneo è gonfia, infiammata, ipertrofizzata e può sanguinare facilmente.

Anomalie congenite dell'albero bronchiale. Allo stesso tempo, aree di espansione o contrazione dei bronchi, diradamento o curvatura delle loro pareti, fistole, varie cavità piene di secrezione mucosa, pus o aria sono visibili.

I tumori del cancro appaiono in modo diverso a seconda della specificità della neoplasia. I tumori esofitici hanno una base ampia, chiari confini, contorni irregolari, il colore di una mucosa sana o arrossamento. La superficie del tumore è ricoperta da erosioni, fuochi di necrosi, altre formazioni patologiche. Intorno al tumore è la mucosa immutata o iperemica. Un tumore con crescita infiltrante, al contrario, quasi non sporge nel lume del bronco. Si trova sul muro sotto forma di un piccolo ispessimento, i suoi bordi possono essere chiari o sfocati. La superficie è liscia o ruvida, ma sempre ricoperta da una fioritura purulenta e una piccola erosione. Il colore può essere bluastro o non diverso dal muco sano. La mucosa intorno al tumore è gonfio, la base cartilaginea del bronco e la struttura vascolare non sono visibili, il lume si restringe. Se il tumore cresce al di fuori del bronco, la membrana mucosa rimane invariata, ma il lume del bronco si restringe, il suo muro diventa duro ed edematoso, una protrusione della parete del bronco all'interno del lume può apparire.

Caratteristiche dei bambini

La broncoscopia nei bambini è associata a varie conseguenze negative, pertanto deve essere eseguita rigorosamente secondo le indicazioni, che includono:

  • la presenza di un corpo estraneo nei bronchi;
  • anomalie congenite dell'albero bronchiale;
  • atelettasia: caduta dall'area del respiro o dall'intero polmone;
  • la tubercolosi;
  • fibrosi cistica;
  • ascessi polmonari;
  • disturbi della conduzione dei bronchi di eziologia sconosciuta.

Tale broncoscopia viene eseguita solo con un broncoscopio morbido, a volte, se il bambino è molto agitato, è necessaria l'anestesia generale. In ufficio deve essere presente lo styling per la ventilazione polmonare artificiale in caso di sviluppo di edema. Dopo la procedura, gli antibiotici sono necessariamente prescritti, dal momento che il rischio di sviluppare complicanze infettive nei bambini è molto più alto rispetto agli adulti.

Possibili complicazioni

Con una corretta broncoscopia, le complicanze si sviluppano raramente, ma tuttavia sono possibili. La complicazione più comune è il gonfiore e lo spasmo delle vie aeree. In questo caso, la respirazione è gravemente ostacolata da un attacco asmatico o arresto respiratorio. Se c'è difficoltà a respirare dopo la broncoscopia e se non va via o è aggravata, dovresti dirlo immediatamente al medico, poiché questo potrebbe essere un segno di edema.

L'infezione del tratto respiratorio si verifica se ci sono focolai di infiammazione - sinusite, tonsillite, laringite, accumuli di pus nelle bronchiectasie. La broncoscopia può favorire l'infezione dalla parte superiore a quella inferiore. Le lesioni infettive sono possibili in violazione delle regole per l'elaborazione di uno strumento chirurgico, ma questo è un caso più raro.

Il sanguinamento dai vasi bronchiali è possibile se la mucosa viene danneggiata da un broncoscopio. Questo accade quando c'è una marcata infiammazione della mucosa, se è danneggiata da un corpo estraneo durante la sua estrazione, o se la procedura di broncoscopia è disturbata - movimenti troppo bruschi del broncoscopio, un tentativo di spostare il bronchoscopio a bronchi più piccoli non corrispondenti al suo diametro, o un cambiamento nella postura del paziente durante la manipolazione. Quando il sanguinamento di una grande quantità di espettorato è separato dal sangue (rosa o rosso, schiuma), le condizioni del paziente si deteriorano rapidamente. Normalmente, emottisi dopo broncoscopia si arresta entro 2 ore, di solito più veloce. Emottisi più lunga, e ancor più il suo rafforzamento è un sintomo pericoloso.

http://pneumonija.com/diagnostics/bronhoskopiya-legkih-chto-eto-takoe.html

Broncoscopia: recensioni e opinioni

broncoscopia

I medici mi hanno indirizzato alla broncoscopia dopo aver trovato un tumore vicino ai polmoni. Prima di allora, ho fatto una gastro-colonscopia e una colonscopia, e posso dire onestamente che la broncoscopia è la procedura più terribile di tutte.

Prima della procedura, insegnata da un'esperienza amara, ho cercato di non leggere ciò che è stato scritto su Internet e di non pensarci affatto. Ho ancora dormito un po ', ero nervoso.

Sono arrivato al centro di oncologia, c'era una lunga fila per la procedura, per un'ora e mezza ero terribilmente spaventato, perché ho sentito il respiro affannoso dei pazienti e la tosse persistente. Le persone intorno a me attivamente e attivamente discusso di tutti questi orrori...

In generale, quando entrai in ufficio, mi misero in verticale su un divano dove potevo mettere le gambe. Anestesia al naso e alla bocca (l'ho capita con lidocaina). Tutto era insensibile, naturalmente, un tale nodo alla gola. La deglutizione della saliva era sgradevole.

Poi hanno iniziato a riempire il tubo del broncoscopio nel mio naso (un po 'più sottile che con la gastroscopia), all'inizio era normale, ma quando hanno cominciato a spingere più in profondità (più vicino ai bronchi) per un certo momento non riuscivo a respirare, ho cercato di schiarirmi la gola, tubo interferito.

Quando entrai nella stessa zona dei bronchi, mi sentii completamente indifeso. Aprii la bocca cercando di inalare altra aria, ma questo non mi aiutò, l'intera procedura era ossessionata da questa sensazione di mancanza d'aria.

Solo una cosa mi ha aiutato - quando ero estremamente teso era più difficile respirare, quando mi rilassavo - un po 'più facile.

Mentre mi immergevo profondamente nei bronchi (a proposito, ho visto l'intera procedura sul monitor, (abbastanza divertente e alquanto spaventoso) i medici hanno iniettato l'anestetico, erano circa 3-4 volte, ogni volta che mi sembrava che stavo per soffocare, dovevo tossire a lungo.

A un certo punto si sono appoggiati alle pareti dei bronchi per fare una biopsia dei tessuti in modo che fosse sgradevole, dolorosa (sensazione di spremitura dall'interno). Hanno preso ben 3 posti e l'ultima volta ho tossito così duramente, ma sono stato costretto a sopportare e non a tossire.

E 'stato un inferno completo.

L'intera procedura ha richiesto circa 15-20 minuti, per me sembravano un'eternità. Quando hanno iniziato a tirar fuori il broncoscopio, non potevo credere alla mia felicità che questa tortura fosse finita! Dopo di lei, tossivo ancora e tossivo per la saliva e il sangue per circa mezz'ora.

I medici mi hanno consolato sia durante che dopo la procedura, ma questo non ha aiutato molto. Ricordo che la gastroscopia è anche una procedura dolorosa, ma almeno puoi respirare lì, il riflesso del vomito è di breve durata. La colonscopia è difficile da preparare, e qui...

È difficile da descrivere a parole.

Per riassumere. Certo, questa è una procedura importante e necessaria, aiuterà a identificare la malattia (o la sua assenza, non ho trovato nulla nei polmoni, ma nella mia mente giusta e nella memoria chiara, non sono più d'accordo con questo, troppo moralmente e fisicamente. solo secondo indicazioni

Recensioni di broncoscopia

La complessa tecnologia interventistica della pneumologia, che viene utilizzata per esaminare e / o trattare le malattie delle vie respiratorie, è chiamata "broncoscopia". Ti permette di esplorare l'interno della trachea, dei bronchi e dei polmoni attraverso un broncoscopio: uno strumento a lampada sottile con una lente leggera.

  1. Il broncoscopio con un tubo rigido viene inserito solo in anestesia generale: viene spesso utilizzato per rimuovere oggetti estranei o interrompere abbondante emottisi, superando i 600 ml di sangue entro 24 ore.

Il grande lume del dispositivo offre la possibilità di monitorare le condizioni del paziente e di attuare tali misure terapeutiche come l'elettrocoagulazione. Broncoscopia in fibra: il tubo flessibile in fibra ottica dell'apparecchiatura contiene uno speciale sistema con cavi che consentono al tecnico di spostare lo strumento all'interno dell'organo.

Non richiede l'anestesia completa, viene eseguita in anestesia locale. Oggi è il metodo prevalente per diagnosticare le malattie maligne dell'apparato respiratorio.

Recensioni e opinioni degli oncologi

Tra le recensioni più positive sulla fibra broncoscopia. In particolare, gli oncologi si concentrano su:

  • efficienza quasi al cento per cento;
  • il valore dello studio per una diagnosi corretta;
  • la necessità di stabilire la causa di sintomi quali tosse persistente, raucedine, emottisi, mancanza di respiro, respiro rumoroso;
  • necessità di un sondaggio esteso quando una radiografia del torace non è in grado di identificare il problema principale. In questo caso, solo un'ispezione ravvicinata arriva in soccorso. Ad esempio, le persone che hanno una colorazione di origine o massa non spiegata, così come altri cambiamenti anormali con la fluorografia o la tomografia computerizzata, si rivolgono alla broncoscopia. Un fluido una tantum e un'assunzione sospetta di tessuto aiuta il medico a determinare la diagnosi esatta;
  • con l'aiuto di piccoli tubi (stent) è possibile mantenere aperte le vie aeree e eseguire una biopsia.

Cosa dicono i pazienti?

Le opinioni delle persone sulla procedura sono molto diverse. Alcuni parlano della necessità e dell'importanza dello studio e indicano anche che la procedura è indolore e ben tollerata. Altri lasciano giudizi non molto positivi. I pazienti notano la persistenza di un riflesso del vomito, nonostante l'anestesia locale.

Le opinioni positive nella diagnosi dei tumori maligni riflettono le informazioni su:

  • la qualità delle tecnologie innovative in broncoscopia (tomografia computerizzata simultanea, ultrasuoni e altri studi di imaging);
  • la capacità di rilevare tumori anche distanti avanzando nei piccoli rami dei polmoni;
  • rimozione terapeutica di corpi estranei e tumori con uso simultaneo di radiazioni (brachiterapia);
  • eliminazione dell'ostruzione polmonare.

Avvisi negativi sul metodo:

  • paura irragionevole della procedura stessa;
  • la presenza di sanguinamento dopo la rimozione di campioni di tessuti patologici;
  • sensazioni prolungate di disagio nelle vie aeree;
  • sentirsi male anche dopo anestesia locale (quindi è auspicabile avere una guida).

Broncoscopia in anestesia generale: recensioni

Le impressioni negative sono principalmente lasciate da una broncoscopia con un tubo rigido. Tuttavia, essi sono associati non tanto alla procedura stessa, quanto alle conseguenze e alle difficoltà di uscire dall'anestesia. Sebbene per alcuni pazienti la presenza di anestesia generale sia un'opzione più accettabile. Elimina la sensazione di disagio dal processo di posizionamento del tubo all'interno.

Prevalentemente la procedura è indolore. Dopo l'anestesia, c'è solo una sensazione di rilassamento e il desiderio di dormire, quindi i medici raccomandano di non pianificare alcuna questione responsabile per questo giorno.

Broncoscopia per bambini: cosa dicono i genitori?

La broncoscopia pediatrica viene eseguita solo in anestesia generale senza la presenza dei genitori. Dopo la procedura, l'anestesista controlla le condizioni del bambino fino a due ore.

Secondo i genitori, il metodo è efficace in:

  • estrazione di corpi estranei;
  • diluizione del muco denso e suo esaurimento con malattie dell'apparato respiratorio;
  • compromissione di qualsiasi eziologia;
  • sospetto della crescita del cancro.

Tra i pericoli associati alla ricerca dei bambini, spicca:

  • rischi causati dall'anestesia generale;
  • la probabilità di danni alle pareti della gola e della laringe;
  • malattia post-traumatica degli organi, a volte gonfiore;
  • Le prime due ore sono un colpo di tosse.

Importante da sapere: broncoscopia dei polmoni - che cos'è?

Possibili conseguenze

Il test diagnostico nel 99% dei casi elimina la possibilità di gravi conseguenze. Le complicazioni si trovano solo in 1/3.

Viste le recensioni dei pazienti, possiamo distinguere quanto segue:

  • aumentare la temperatura corporea, anche fino a 40 ° C, è una frequente complicazione. A volte indica un'infezione. Pertanto, quando viene rilevata una febbre, è necessario contattare immediatamente un pneumologo;
  • sanguinamento che di solito si verifica a causa di biopsia. La causa è anche infiammazione e danno al sistema broncopolmonare;
  • le persone con malattie cardiache sono soggette a infarto miocardico e ischemia a causa di insufficiente flusso di sangue alle arterie coronarie. La broncoscopia non è raccomandata per 6 settimane dopo gli infarti;
  • livelli ridotti di ossigeno durante la procedura. L'ossigeno supplementare può risolvere rapidamente questo problema;
  • Una delle peggiori complicazioni è la perdita d'aria dai polmoni (pneumotorace), che porta al collasso del polmone. La ragione potrebbe essere una puntura delle pareti dell'apparato organo, campionamento tissutale, infiammazione significativa.

Infezione durante la procedura

Sfortunatamente, l'infezione da un'infezione durante un esame broncoscopico è uno dei rischi significativi della procedura. Circostanze che richiedono una consulenza immediata da parte di esperti:

  • febbre prolungata;
  • arrossamento e gonfiore;
  • perdite di sangue e altri fluidi;
  • tosse con sangue e dolore al petto;
  • difficoltà a respirare e raucedine pesante.

Le raccomandazioni per combattere la trasmissione includono:

  • installazione di potenti filtri dell'aria;
  • uso di allegati monouso per il broncoscopio;
  • disinfezione della pulizia manuale delle attrezzature prima dell'uso;
  • antibiotici profilattici.

La broncoscopia per il cancro è un esame diagnostico necessario, ma il paziente deve essere informato di tutti i rischi e le possibili complicanze prima della procedura.

Broncoscopia polmonare: revisioni positive e negative dei pazienti

Nella maggior parte delle recensioni di broncoscopia polmonare, è stato rilevato che tale studio è spesso l'unico modo per diagnosticare e dirigere accuratamente il trattamento.

Recensioni positive

Se riassumiamo tutto ciò che è stato detto su Internet, possiamo evidenziare i principali aspetti positivi dell'esame broncoscopico:

  • la possibilità di ispezionare e trattare i bronchi del calibro anche più piccolo dall'interno, consegnando la medicina direttamente al fuoco infiammatorio;
  • velocità di intervento, procedura altamente informativa;
  • indolenza dell'intervento stesso, completa assenza di dolore, anche con anestesia locale;
  • breve durata della procedura - tutto l'intervento è nel range di 2-10 minuti a seconda del tipo di anestesia;
  • Accuratezza diagnostica del 99%, che è particolarmente importante nell'oncologia polmonare;
  • la possibilità di una completa pulizia dei bronchi da pus, muco.

Il feedback del paziente indica quasi all'unanimità l'alta professionalità dei medici che eseguivano la broncoscopia, con gratitudine nota la possibilità di:

  • ottenere una diagnosi accurata dopo 4 mesi di trattamento antibiotico;
  • eliminare l'ostruzione bronchiale con il muco, che non poteva essere eseguita durante i mesi di trattamento;
  • pompare pus dai polmoni con complicata polmonite;
  • per trovare ed eliminare immediatamente la causa della bronchite permanente in un bambino - una tale causa spesso si rivela essere un pezzo di cibo bloccato nei bronchi che non può essere riconosciuto su una radiografia.

I pazienti hanno ricevuto un feedback positivo dalla broncoscopia in anestesia generale con il metodo di sedazione, che ha sostituito la procedura in anestesia generale.

Il metodo di sedazione o "sonno del farmaco" introduce il paziente a metà sonno, non influenza i riflessi respiratori generali. Quasi tutti gli adulti che sono stati sottoposti a ricerche notano la sua alta efficienza.

Le complicazioni dopo questa procedura sono estremamente rare, se non si attribuisce a loro il disagio che si prova immediatamente dopo la cessazione dell'azione di anestesia.

Esperienza negativa

L'esperienza negativa dell'esame broncoscopico è nota:

  • in pazienti nervosi;
  • con tosse riflessa, incapacità di controllare gli attacchi;
  • con insufficienti qualifiche del medico che ha eseguito l'intervento, che non è riuscito a raggiungere l'obiettivo diagnostico o terapeutico stabilito.

Gli svantaggi dei pazienti con broncoscopia che rispondono negativamente alla procedura includono:

  • sentirsi a corto di fiato per l'introduzione di un broncoscopio;
  • la persistenza di un mal di gola e la sensazione della presenza di un corpo estraneo nei polmoni, che dura da 6 ore a 2 settimane;
  • grave raucedine, dolore nella zona dei legamenti per diversi giorni.

Le complicazioni più gravi, secondo i pazienti, sono estremamente rare. Tali complicazioni si manifestano con sanguinamento e vengono notate principalmente durante la broncoscopia per quanto riguarda la diagnosi e la rimozione dei tumori polmonari maligni.

Leggi anche come eseguire la broncoscopia e guarda il video nell'articolo Come eseguire la broncoscopia dei polmoni.

Cos'è la broncoscopia dei polmoni

La pneumologia è la sezione più ampia della medicina in cui vengono studiate le malattie e le patologie dell'apparato respiratorio umano. I pneumologi stanno sviluppando metodi e misure per diagnosticare malattie, prevenire e trattare le vie respiratorie.

Quando diagnosticano le malattie degli organi respiratori del paziente, prima di tutto, ispezionano esternamente, sondano e toccano il torace, e ascoltano attentamente. E poi i pneumologi possono ricorrere a metodi strumentali di ricerca:

  • spiriografiya (misurazione dei volumi respiratori dei polmoni);
  • pneumotacografia (registrazione della portata volumetrica dell'aria inspirata ed espirata);
  • broncoscopia;
  • metodi di ricerca radiologica;
  • ultrasuoni;
  • toracoscopia (esame della cavità pleurica con un toracoscopio);
  • ricerca di radioisotopi.

La maggior parte delle procedure non ha familiarità con la gente comune senza istruzione medica, quindi abbastanza spesso puoi rispondere a domande come: come funziona la broncoscopia? Che cosa è, in generale, e cosa aspettarsi dopo la procedura?

Informazioni generali

Prima di tutto, dovresti capire cos'è la broncoscopia. In breve, la broncoscopia dei polmoni è un esame strumentale delle mucose della trachea e dei bronchi usando un broncoscopio.

Per la prima volta è ricorso a questo metodo nel lontano 1897. La manipolazione è stata dolorosa e gravemente ferita al paziente. I primi broncoscopi erano tutt'altro che perfetti. Il primo duro, ma già più sicuro per il dispositivo paziente, fu sviluppato solo negli anni '50 del XX secolo ei medici si incontrarono con un broncoscopio flessibile solo nel 1968.

I dispositivi moderni sono dotati di lampade a LED e hanno la possibilità di visualizzare foto e video. Il tubo di lavoro principale è inserito attraverso la laringe nel tratto respiratorio.

Esistono due gruppi di dispositivi moderni:

  1. Broncoscopio in fibra (flessibile): ottimo per diagnosticare la trachea e i bronchi inferiori, in cui un dispositivo rigido non riesce a penetrare. La broncoscopia FBS può essere utilizzata anche in pediatria. Questo modello del broncoscopio è meno traumatico e non richiede l'anestesia.
  2. Broncoscopio duro: viene utilizzato attivamente a scopi terapeutici, cosa che non può essere eseguita con un dispositivo flessibile. Ad esempio, per espandere il lume dei bronchi, rimuovere oggetti estranei. Inoltre, viene introdotto un broncoscopio flessibile per esaminare i bronchi più sottili.

Ogni gruppo ha i suoi punti di forza e le sue applicazioni specifiche.

Nella pratica dei bambini, la broncoscopia viene spesso utilizzata per estrarre oggetti estranei dal tratto respiratorio.

Scopo della procedura e indicazioni per l'uso

La broncoscopia viene eseguita non solo a scopo diagnostico, ma anche per eseguire una serie di procedure terapeutiche:

  • campionamento bioptico per esame istologico;
  • escissione di piccole formazioni;
  • estrazione di corpi estranei dai bronchi;
  • pulizia dall'essudato purulento e mucoso;
  • raggiungere un effetto broncodilatatore;
  • lavare e somministrare farmaci.

La broncoscopia ha le seguenti indicazioni:

  • Sulla radiografia, sono stati rivelati piccoli fuochi e cavità anomale nel parenchima polmonare, pieno di aria o di contenuti liquidi.
  • Ci sono sospetti di una formazione maligna.
  • C'è un oggetto estraneo nel tratto respiratorio.
  • Lunga affanno, ma non sullo sfondo dell'asma bronchiale o della disfunzione cardiaca.
  • Con la tubercolosi respiratoria.
  • Emottisi.
  • Foci multipli di infiammazione del tessuto polmonare con il suo collasso e la formazione di una cavità piena di pus.
  • Polmonite cronica lenta con natura inspiegabile.
  • Malformazione e malattia polmonare congenita.
  • Fase preparatoria prima dell'intervento chirurgico ai polmoni.

In ogni caso, i medici usano un approccio individuale quando prescrivono una tale manipolazione.

Preparazione per la procedura

La preparazione per la broncoscopia comporta i seguenti passaggi:

  1. Una conversazione preliminare approfondita dovrebbe avvenire tra il medico e il paziente. Il paziente deve segnalare reazioni allergiche, malattie croniche e farmaci assunti regolarmente. Il medico è obbligato a rispondere a tutte le domande che riguardano il paziente in un linguaggio semplice e accessibile.
  2. Mangiare cibo alla vigilia della procedura non dovrebbe essere più di 8 ore in modo che il cibo resti non entrare nel tratto respiratorio durante la manipolazione.
  3. Per un buon riposo e ridurre l'ansia alla vigilia del paziente, si consiglia di prendere un sonnifero in combinazione con un tranquillante prima di coricarsi.
  4. Dalla mattina della procedura si consiglia di pulire l'intestino (clistere, supposte lassative) e poco prima che la broncoscopia svuoti la vescica.
  5. Fumare il giorno della procedura è severamente proibito.
  6. Prima che inizi la procedura, al paziente può essere somministrato un farmaco sedativo per ridurre l'ansia.

I pazienti con broncoscopia tubercolare sono eseguiti abbastanza spesso per controllare il decorso della malattia e per eseguire misure terapeutiche

Inoltre, una serie di misure diagnostiche dovrebbe essere intrapresa in anticipo:

  • radiografia dei polmoni;
  • ECG;
  • esame del sangue clinico;
  • coagulazione;
  • analisi dei gas del sangue;
  • test dell'urea ematica.

Poiché dopo la procedura si presume un kharkane a sangue corto, il paziente deve portare un asciugamano o dei tovaglioli. E per coloro che soffrono di asma, è importante non dimenticare l'inalatore.

La broncoscopia dei polmoni viene eseguita in una stanza speciale per varie procedure endoscopiche. Ci devono essere regole severe di asepsi. La procedura deve essere eseguita da un medico esperto che abbia seguito un addestramento speciale.

La manipolazione broncoscopica è la seguente:

Come fare una biopsia polmonare

  1. I broncodilatatori vengono somministrati per via sottocutanea o in aerosol al paziente al fine di espandere i bronchi per consentire allo strumento broncoscopico di passare senza impedimenti.
  2. Il paziente si siede o prende una posizione supina sul retro.

È importante assicurarsi che la testa non sia tirata in avanti e che il torace non si pieghi. Questo proteggerà dalle lesioni alle mucose durante l'introduzione del dispositivo. Sin dall'inizio della procedura, si raccomanda una respirazione frequente e poco profonda, quindi sarà possibile ridurre il riflesso del vomito.

  • Ci sono due modi per inserire un tubo per broncoscopio: un naso o una bocca. Il dispositivo entra nelle vie aeree attraverso il vuoto nel momento in cui il paziente prende un respiro profondo. Per approfondire i bronchi, lo specialista eseguirà i movimenti rotazionali.
  • Lo studio va in fasi.

    Prima di tutto, è possibile studiare la laringe e la sua fessura, e quindi la trachea e i bronchi. I bronchioli e gli alveoli sottili hanno un diametro troppo piccolo, quindi è impossibile esaminarli.

  • Durante la procedura, il medico può non solo ispezionare le vie aeree dall'interno, ma anche prelevare un campione bioptico, estrarre il contenuto dei bronchi, eseguire il lavaggio terapeutico o qualsiasi altra manipolazione necessaria.
  • L'anestesia si farà sentire per altri 30 minuti.

    Dopo la procedura per 2 ore dovrebbe astenersi dal mangiare e fumare, in modo da non causare sanguinamento.

  • In primo luogo, è meglio rimanere sotto la supervisione del personale medico, al fine di identificare tempestivamente le complicazioni che sono sorte.
  • La durata delle procedure dipende da quale obiettivo viene perseguito (diagnostico o terapeutico), ma nella maggior parte dei casi il processo richiede da 15 a 30 minuti.

    Durante la procedura, il paziente può sentire schiacciamento e mancanza d'aria, ma allo stesso tempo non avverte dolore. La broncoscopia in anestesia viene eseguita nel caso di utilizzo di modelli rigidi del broncoscopio. E anche è raccomandato nella pratica dei bambini e le persone con mentalità instabile. Essendo in uno stato di sonno medicinale, il paziente non sentirà assolutamente nulla.

    La broncoscopia è l'unico modo per eseguire una biopsia del polmone senza ricorrere alla chirurgia a cielo aperto.

    Controindicazioni ed effetti

    Nonostante il fatto che la procedura sia molto istruttiva e in alcuni casi non possa essere evitata, esistono gravi controindicazioni alla broncoscopia:

    • Riduzione significativa o completa chiusura del lume della laringe e della trachea. In questi pazienti, l'introduzione di un broncoscopio è difficile e possono verificarsi problemi respiratori.
    • La dispnea e la cianosi della pelle possono indicare un restringimento acuto dei bronchi, quindi aumenta il rischio di danni.
    • Stato asmatico, in cui i bronchioli si gonfiano. Se esegui la procedura in questo momento, puoi solo esacerbare le gravi condizioni del paziente.
    • Rigonfiamento aortico sacky. Nel processo di broncoscopia, i pazienti soffrono di grave stress e questo, a sua volta, può portare a una rottura aortica ea un sanguinamento grave.
    • Recentemente ha avuto un infarto o ictus. Manipolazioni con un broncoscopio causano stress e quindi vasospasmo. Anche nel processo c'è una certa mancanza di aria. Tutto ciò può provocare un caso ripetuto di una grave malattia associata a ridotta circolazione del sangue.
    • Problemi con la coagulazione del sangue. In questo caso, anche un lieve danno alla mucosa respiratoria può causare emorragie potenzialmente letali.
    • Malattia mentale e condizione dopo una lesione cerebrale traumatica. La procedura di broncoscopia può causare convulsioni dovute a stress e mancanza di ossigeno.

    Se la procedura è stata eseguita da uno specialista esperto, allora le conseguenze della broncoscopia saranno ridotte al minimo, tuttavia, si verificano:

    • ostruzione meccanica delle vie aeree;
    • perforazione del muro bronchiale;
    • broncospasmo;
    • laringospasmo;
    • accumulo di aria nella cavità pleurica;
    • sanguinamento;
    • temperatura (stato febbrile);
    • penetrazione di batteri nel sangue.

    Se, dopo la broncoscopia, il paziente avverte dolore toracico, rantoli insoliti, febbre, brividi, nausea, vomito o emottisi prolungata, deve immediatamente consultare un medico.

    Recensioni dei pazienti

    Coloro che stanno per sottoporsi alla procedura, ovviamente, sono interessati alle recensioni già passate.

    Natalia, 34 anni:
    "Io, come molti, sono un gran codardo. Ma voglio dire subito che non fa male affatto. In questo caso, la cosa principale è respirare correttamente e non sforzarti, e quindi tutto si bloccherà.

    Penso che coloro che eseguono questa procedura solo per la ricerca dovrebbero essere, in generale, a proprio agio. E ho fatto una manipolazione medica. Quando i polmoni sono stati lavati con una soluzione speciale, tutto dentro era gorgogliante, e c'era la sensazione che avrei soffocato.

    Questo, ovviamente, è spaventoso, ma lo ripeto: non fa male! E quando il dispositivo è stato estratto, non ho sentito niente. "

    Kristina, 23 anni:
    "La procedura è, ovviamente, spiacevole, e cosa fare se il medico insiste e assicura che solo lei certamente mostra ciò che è dentro e ti permette di fare una diagnosi accurata. Nel processo per me sono stati i 2 spiacevoli punti.

    Il primo è il congelamento della trachea, quando la lidocaina è stata infusa attraverso un broncoscopio. E il secondo sta facendo una biopsia. Volevo davvero tossire, ma non ha funzionato. La procedura ha preso nel mio caso 20 minuti. Personalmente, ricordo questa manipolazione non come paziente, ma come molto spiacevole ".

    Certamente, i pazienti che hanno un pneumologo, sono sicuri di capirlo - la broncoscopia dei polmoni, che cos'è? Questo lo aiuterà a rispondere adeguatamente alle prescrizioni del medico, sintonizzarsi moralmente sulla procedura e sapere cosa sarà pronto per dopo. Indipendentemente da quanto possa sembrare terribile questa manipolazione, è importante ricordare che è essenziale per fare una diagnosi accurata o prendere importanti misure terapeutiche.

    Broncoscopia in anestesia generale

    Ho fatto la broncoscopia ole

    Oggi ha fatto la broncoscopia. Alle 9.40 abbiamo iniziato, alle 10.00 eravamo già usciti dalla sala di endoscopia.

    Così l'abbiamo incontrata stamattina... Mlyn... Abbiamo chiamato un'ambulanza con l'accusa di un corpo estraneo nel mio naso (amo questa piccola impresa, di solito ce la facciamo noi stessi, ma oggi c'era il sospetto di un adesivo molto piccolo da una macchina da scrivere)... Sono arrivati ​​ragazzi coraggiosi, hanno esaminato, ascoltato, contorto e... ci hanno portato a Filatovskaya....

    Esame, intercettazione, radiografia, iniezione e diagnosi: "Bronchite, non escludendo un corpo estraneo". Il ricovero senza obiezioni... Siamo stati collocati nel reparto, fortunatamente siamo soli in esso.... Vladyushka è disconnesso... Stanco.... E parlo solo... domani, tutto diventerà chiaro domani, e oggi, iniezioni, inalazioni e osservazione... Se il respiro sibilante non si ferma dopo la terapia, ci sarà la broncoscopia in anestesia generale...

    ..P.S: Comunque, SO, tutto andrà bene!

    Qual è a volte pompato bronchite acuta...

    In realtà la storia è iniziata così: http://www.babyblog.ru/community/post/diseases/868751 Ha trascorso molto tempo, ma non ho scritto cosa. Fortunatamente, la fine non è tragica. Perché sto scrivendo ora? Voglio esortare che non dovresti fare molto affidamento sui dottori....... Quindi......

    ci ha prescritto mezzo ciclo di gocciolamento di 12 giorni con antibiotici. Mio figlio era già giallo da fictriaxone. Sono stati diagnosticati con bronchite acuta.. Congedato con respiro affannoso... presumibilmente..... e con un polmone dolente (fatto, perché i medici non sapevano perché il respiro sibilante non passa). Ok.....

    il respiro affannoso di casa non è passato. non c'era tosse, ma c'era...

    ha fatto una broncoscopia. Lo hanno fatto proprio così, perché lei non ha mostrato nulla. I polmoni sono puliti. Il bambino non ha mangiato né bevuto fino al 13-45. Solo allora ha preso. Portato nella stanza, ha offerto una scelta di ciò che vuole respirare - cioccolato, vaniglia, fragola.

    Abbiamo un ragazzo delle fragole. Ha dato gas esilarante. Mi sono addormentato. Mi hai speso Hanno messo il catetere e già l'anestesia dentro, nella vena. Non ho partecipato alla procedura. Dopo il rendering. Dato che siamo senza un letto, mettiamo un letto nel corridoio.

    Calendario di sviluppo del bambino

    Vi racconteremo le storie vere delle nostre mummie che ci sono passate o che stanno passando adesso!

    Niente problemi prefigurati...

    Sabato, in una giornata meravigliosa, sono andato a fare shopping, i bambini sono rimasti con suo marito e la suocera è arrivata più tardi... Il risultato... Siamo in un ospedale di Filatov...

    Matvey ha strappato un pezzo di mela Kirillov, ha cominciato a soffocare, ha iniziato a scegliere, e ha respirato la sua campagna! In generale, la sera era tutto meno, ma la voce era rauca, il giorno dopo, respirare era difficile e appariva la tosse! Siamo andati al CGB della nostra meravigliosa città vicino a Mosca! Lì ci hanno detto che la laringotracheite e il chirurgo non possono escludere un corpo estraneo come un laringoscopio...

    fonte La tosse è un sintomo che tutti conoscono. Accompagna sia il raffreddore comune che le malattie gravi, tra cui: malattie dei polmoni, del cuore e persino dello stomaco. La maggior parte delle persone preferisce tossire se stessi.

    Ma non tutti sanno che è necessario trattare non la tosse stessa, ma la malattia che ha portato alla sua comparsa. Un po 'di anatomia: una persona prende circa 20.000 respiri al giorno. In questo caso, circa 8.000 litri d'aria entrano nel tratto respiratorio.

    Le vie aeree sono divise in superiore e inferiore: - le vie respiratorie superiori - questa è la cavità...

    Malattie da bambini da un anno a tre

    Discutere il vostro argomento nella comunità, scoprire le opinioni degli utenti attivi di Babiblog.

    Vai alla comunità

    dopo un paio d'ore, vengono trasferiti alla chirurgia broncoscopica - per rimuovere un corpo estraneo. Yarosh ha l'enfisema. Non dare semi ai bambini! Prego che tutto vada bene. L'anestesia è comune.

    Ti ho detto come eravamo in ospedale..

    Tutto è iniziato con il fatto che il bambino si sedeva giocando e soffocando. In quel momento mi stavo vestendo e non capivo cosa, ma naturalmente mi alzai e sollevai il bambino che aveva cominciato a diventare blu e bussò alla schiena, lo abbandonò e respirò con calma, lo seguii per un'ora e forse tutto non causò un'ambulanza. nota fischiettando... chuuut leggermente appena percettibile.

    Maggiori informazioni... ˙ · ● ● ♥ 1✿ Tanya ✿1 ♥ ● • ·

    bronchite ostruttiva. Sono stati trattati a casa, ma apparvero dispnea e insufficienza respiratoria. Le temperature, il moccio non è solo tutto gorgoglio e fischi nei polmoni. 2 corsi a / b senza risultato. Tutto è iniziato con i semi, penso che si sia soffocato sui semi e lei è entrata nel bronco.

    Faranno la broncoscopia in anestesia generale per escludere o rimuovere il corpo dell'inode. Per ora inalazioni con un biasimo e un pulmicorto, domani ancora fisio. Per la lidocaina acquistata a / b, Yaroslav smise di piangere dopo l'iniezione. Imparò a scuotere la testa, come "no". Farà il porridge, no.

    Benvenuto! Per favore, dicci come i tuoi bambini hanno sofferto di anestesia all'età di uno-uno e mezzo? Quali sono state le difficoltà? Eri su gv? Come si prepara? Dobbiamo fare broncoscopia e gastroscopia, saremo lunedì...

    In generale, tutto è iniziato 2 settimane fa. Una sera, Lisa mangiò il suo amato pane e i gomiti sulla porta, naturalmente, piangendo con il pane in bocca. Io e mio marito ci siamo precipitati a tirarlo fuori da lei, sono stati trascinati via, lei non ha nemmeno soffocato.

    Il resto della serata è andato bene, come al solito. Ho messo Lisa a dormire, poi ho sentito che ha iniziato a tossire, ma non ha iniziato una tosse secca, ma con catarro, come se fosse stata ammalata per molto tempo. Generalmente le dava da bere, la tosse si fermava, lei si addormentava. Al mattino...

    Per favore prega con me per la salute degli schiavi di Dio Taisia! Mentiamo nell'ospedale. Fanno varie manipolazioni, la figlia è completamente esausta. Domani, sotto anestesia, faranno la broncoscopia. Grazie in anticipo!

    Come siamo sopravvissuti alla seconda nascita..

    La nostra storia è abbastanza istruttiva, ma, sfortunatamente, dopo averlo sentito, molte madri (ANCHE E COME IO ORA) cominciano a temere di nutrire il bambino... e per una buona ragione... Ma tuttavia, è meglio saperlo... per prevenire il più terribile.... 21.11.2008 Mr.

    Leshka e suo marito erano nella casa della nonna accanto. Alle 19.40, il marito ha dato a suo figlio un pezzo di mela verde CLEARED (Lesha ha mangiato mele e cetrioli per 10 mesi con crudo, pollo, essiccazione, ecc.)...

    Leshka lo masticò, soffocò, si schiarì la gola, bevve un po 'd'acqua...

    Leggi di più... Lena Sew

    Mi sono copiato dal diario di qualcun altro. Immediatamente non padronanza, quindi per finire di leggere

    Leggi di più... Marina Fox

    Recentemente, questa paura ha sofferto... (((

    Sono entrato in ospedale con mia figlia (2 anni)... È stato così... saltare con una mela, saltare, prenderlo con il piccolo piede di un bambino, guardare, sputare fuori la pelle, tossire per 15 minuti senza fine, respirare con un avvoltoio. poi la tosse finì, semplicemente respirando con un avvoltoio.

    Ho deciso di chiamare l'ambulanza lo stesso, mi è stato detto che se non c'è tosse e lo zenzero non è blu, allora tutto è normale. Sono cresciuto, hai ancora bisogno di ascoltare.

    Siamo arrivati, portati all'ospedale, ascoltato l'ENT, l'abbiamo guardato con la nostra macchina picking, non abbiamo trovato nulla, fatto una radiografia, non abbiamo trovato nulla, ma respirato...

    Celebrato Mishut a 3 anni! Una vacanza di successo si è rivelata - una festosa)))))))) Al mattino gli hanno regalato regali - mio fratello ha presentato Beth (il treno di Thomas - il nostro amore appassionato - abbiamo già un'intera collezione).

    NEL GIARDINO ACQUA A KHARODA-KARAVAY E NEL GRUPPO, E SULLA CAMMINATA - IL TEMPO È STATO OTTIMO SOLARE, CALORE. Gave Lada Grant (come ordinato) - Misha ha iniziato a capire le marche di auto, noi camminiamo, gli dico qualcosa, cosa, così, ha ricordato molti marchi, tra cui Lada, il favorito nei cortili...

    Supporto. Le nostre notizie

    05/03/17, hanno fatto la broncoscopia, si sono già svegliati, anche mangiato. I risultati del test saranno noti solo dopo 3 giorni. Dane lavò i polmoni e mise dentro l'antibiotico, il dottore disse che a prima vista la struttura dei polmoni e dei bronchi era normale, ma c'era molto muco.

    Finalmente era tutto finito, ora tutto andrà bene ro-sho! Grazie a tutti per le vostre parole di supporto. Ciao ragazze. Per favore, supportatemi moralmente, qualcosa è completamente "caricato" di notte.

    La mia più giovane è ora con suo padre-marito in ospedale, in esame, oggi i medici hanno preso la decisione finale...

    Corpo estraneo... o un seme, è diventato un incidente mortale..

    Da un mese e mezzo, mentre il mio piccolo tossisce... all'inizio non c'era semplicemente il tempo di scrivere, e ora sono seduto e deciso... ci sono così poche informazioni reali su una tale situazione, ma non sono rare..

    A chi è interessante, per quelli che scrivo) non so cosa voglio, sono solo stanco di infinite diagnosi, pillole e ancora tutto è ciclico.. Inizierò...

    Il 18 luglio, il mio fidget afferrò il seme di zucca dal tavolo e quando cercò di portare via i suoi figli, iniziò a fare una smorfia e...

    Un pezzo di cibo nelle vie respiratorie? Bronchite?

    Ciao, qualcuno può imbattersi in questo? Il bambino (2 anni) soffocato quando ha rosicchiato i cereali, sembrava tossire fino alle lacrime e basta. Ora quando mangia, a volte si stringe il collo dietro la schiena, con gli occhi spaventati, come se qualcosa lì stesse interferendo con lui.

    Ho già letto quei piccoli pezzi che, penetrando nei bronchi, provocano una forte tosse con separazione dell'espettorato, e solo una tale tosse ha avuto inizio. È vero, abbiamo le zanne che si arrampicano e qui ha starnutito tutto il giorno, come se il virus avesse catturato.

    Se qualcuno lo sa, si prega di scrivere quali sintomi, come la situazione può svilupparsi, come essere esaminati (ho già letto su broncoscopia in anestesia generale). Grazie se qualcuno risponderà!

    Vegetarismo: tempo di ritardo

    A proposito di vegetarismo, bambini e diritto di scelta. IMHO! Il vegetarismo nel nostro paese sta diventando sempre più popolare, se non per dire che alla moda.

    E in alcuni casi, sono esclusi non solo la carne degli animali, ma anche i prodotti della loro attività vitale (uova, latte). Un sacco di genitori insegnano ai loro figli al vegetarismo si può dire fin dalla nascita.

    E questo è esattamente ciò di cui tratta questo articolo. Quali sono i problemi più comuni nei bambini le cui madri sono vegetariane?

    Oggi Radya ha sorriso e ha persino provato a ridere, ma non funziona con questi tubi, ma quando ha spalancato la bocca e... ci sono dei piccoli dossi bianchi... denti, il nostro primo zubiki. Raduska cerca di infilargli un pugno in bocca))) ) Gengive prurito e dolore un po ', ieri ha anche dato una temperatura di 38,3.

    Mi sembra che siamo stati ascoltati, l'atteggiamento sta cambiando sotto i miei occhi, presto comincerò a lodarli))))) Oggi sono stato ancora una volta scioccato dalle mie dichiarazioni....

    ,quando ho detto al nostro medico l'altro ieri che Radu aveva bisogno di girare, toccare, e anche prima di trasferirsi in quello regionale, ha detto che era necessaria la broncoscopia, semplicemente non mi sentivano, e quando hanno sentito, hanno detto che non avrei...

    Noci, frittella ((((

    Non riesco ancora a perdonarmi per questo, anche se tutto è successo un anno fa. Nikitos e io siamo venuti a trovare i miei genitori. La casa era solo mia madre. Ci sedemmo un attimo, chiacchierando e decidemmo che era ora di andare a fare una passeggiata.

    Ed era necessario che mia madre offrisse a Nikitos un pezzo di noce. Onestamente, ho sempre avuto paura di loro, spiegando che erano forti allergeni, ma che potevano portare a questo mai indovinato.

    In breve, ha preso questo dado, soddisfatto spinto se stesso in...

    Il molto sale.... leggi, leggi tutto

    1 Il ragazzo visse in famiglia per un anno e mezzo, ma era impossibile abituarsi a lui perché si sentisse completamente libero. Il ragazzo sembrava brutto, molto infastidito da ogni sorta di spiacevoli abitudini.

    Ad un certo punto, mi è sembrato che non avrebbe funzionato niente, che ci tormentavamo fianco a fianco finché non ci siamo liberati l'uno dell'altro: dal dare indietro, tenevamo solo ciò che era stato avvertito sulla responsabilità dei corsi. Non sono cresciuto, ho comunque deciso di andare da uno psicologo.

    A quello, o meglio, a quello: con i corsi, a proposito di quello che hanno detto, non ricordo ora, ma sono uscito con una decisione decisa... per provare a vedere come era ansioso e...

    Daviddushka Ho un bambino traumatico. Non ci siamo solo feriti. A Pasqua, papa regalò a David una mela (verde con la pelle), David, come sempre, gli riempì la bocca piena e camminò e masticò.

    Afferrò la maniglia dal tavolo, nostro padre iniziò a portargli via, David iniziò a urlare, in generale era isterico, inalò molti piccoli pezzetti di mela. Ero in questo momento nella stanza accanto e non ho sentito e non l'ho visto. Marito lo ha portato da me, urla.

    Lo vomitò, cominciò a tossire...

    Sale stesso. Molto

    C'è un forum, che ho iniziato a leggere di tanto in tanto un anno fa. E c'è una filiale dove scrivono storie su come le persone diventano parenti. E una concentrazione così vitale in loro che semplicemente stupisce. Rileggendo più di una volta. E ho deciso di condividere queste storie, la maggior parte delle quali riguarda bambini adottivi...

    Ciao ragazze! Alla fine, le mani sono venute a scrivere... siamo stati fuori dall'ospedale per una settimana, Andryusha ha subito un'operazione sull'uretere. Tanto il mio bambino è sopravvissuto.

    Per cominciare, l'operazione è stata pianificata e mentre la stavamo aspettando in ospedale, abbiamo naturalmente preso il moccio e la tosse. Quando ne parlai al dottore, ci mandarono un pediatra che disse che non era un colpo di tosse, stava solo soffocando il moccio.

    Generalmente deciso di operare. Probabilmente non mi perdonerò mai mai per aver dato ad Andryushka allora...

    Informazioni da prendere in considerazione

    Informazioni per la riflessione per le donne Io lavoro come ostetrica. Parto per parto in base a un contratto in diversi ospedali per maternità a Mosca. Prima di allora, ero in altri ospedali per maternità come scorta, quindi ho una vera idea di come si sta svolgendo la nascita a Mosca.

    Ciò che viene fatto con un neonato subito dopo la nascita è difficile da chiamare una tortura.

    Non descriverò in dettaglio tutti gli elementi di questa violenza, questo è ben scritto da Frederick Leboy nel libro "Per la nascita senza violenza", ma voglio soffermarmi sui due più crudeli, su...

    23 febbraio, Carnevale, tutti in malora

    Ha raccontato la nostra storia per 6 volte, la lingua non è ancora in giro... Ma penso che valga la pena scrivere per avvisare le mamme Gli ultimi due giorni Dasha e io non ci siamo sentiti bene. Ieri, in genere avevo uno stato mentale e fisico molto pigro.

    Pashka osservava Daha tutti i giorni perché si stava già riprendendo e sentendosi molto meglio di me. L'ho mandato al negozio, e ha anche preso un hamburger e patatine fritte (dannazione).

    So che questa è spazzatura, come, byaka, non puoi mangiarlo, ma a volte vuoi essere così bello. Bene...

    Noci, frittella ((((

    All'inizio volevo che questo messaggio fosse solo nel mio diario, e poi ho deciso di buttarlo qui. Improvvisamente qualcuno tornerà utile. Non riesco ancora a perdonarmi per questo, anche se tutto è successo un anno fa.

    Nikitos e io siamo venuti a trovare i miei genitori. La casa era solo mia madre. Ci sedemmo un attimo, chiacchierando e decidemmo che era ora di andare a fare una passeggiata. Ed era necessario che mia madre offrisse a Nikitos un pezzo di noce.

    Onestamente, li ho sempre temuti, spiegandolo a quelli...

    AIUTO URGENTE DI BISOGNO. KHAIDBAYEV RADOMIR!

    A VOLTE AIUTARE - È NECESSARIO COSÌ POCO: NON PASSARE DA... Rade 5 mesi, per tutto questo tempo, il bambino ha trascorso meno di un mese con mamma...

    Ancora sul pregiudizio maternità

    Ho trovato una nota su Internet, che voglio condividere. A proposito del cordone ombelicale e del suo precedente taglio al parto, ho già riletto molto. Io, naturalmente, sostengo che il cordone ombelicale con calma otpulsirovala.

    Anche se nelle nascite precedenti, ovviamente, questo non è stato discusso all'ospedale di maternità))) Ma sembra che ultimamente si possa spesso leggere in alcuni articoli che è possibile negoziare le proprie preferenze durante il parto con i medici.

    Non so come stanno le cose in altri paesi, ma penso al maternity hospital russo, finora, con...

    Domani alle 10-30 CT sarà e ora sta pensando di avere una broncoscopia anche in anestesia generale lunedì. Ufff, spero che tutto andrà bene, abbiamo ancora tabacco da fiuto e siamo trattati molto duramente, ma ho fiducia in loro, faranno tutto bene.

    Quindi domani a 10 anni su Toshchak e nemmeno a Rauchfus, allora lo faremo. Sembra essere solo un sondaggio, e ora è diventato come se sapessimo esattamente cosa avrebbero fatto.

    Beh, che tipo di persona, io stesso sto aspettando questi esami, ma come tutto, eccolo qui, tutto sui nervi...

    http://ivotel.ru/stati/bronhoskopiya-otzyvy-i-mneniya.html

    Per Saperne Di Più Sarcoma

    Cause di infiammazione dei linfonodi maxillo-facciali e loro trattamentoL'infiammazione dei linfonodi sul viso (linfoadenite) si verifica spesso a seguito di raffreddori, malattie infettive.
    La chiave principale per il recupero di successo dopo l'intervento chirurgico sugli organi digestivi è la dieta.
    6 giugno 2016, 16:28 Articolo di esperti: Kurbanov Kurban Samatovich 0 35.976Il papilloma sulle tonsille è una malattia comune. Questo tumore benigno della gola rappresenta il 40% dei casi.
    Una protuberanza sotto l'ascella è un sigillo che può essere doloroso o non a disagio.Si verifica più spesso in caso di inosservanza dell'igiene, indossando abiti stretti, dopo i tagli.